Il ministero chiarisce il contenuto del decreto: anabbaglianti in autostrada anche di giorno Autostrada, auto a fari accesi ma per due mesi niente mu

ROMA - Tutte le automobili, con qualsiasi condizione di visibilità dovranno tenere le luci accese in autostrada anche durante il giorno. Il ministero dei Trasporti ha chiarito oggi con un comunicato la notizia, diffusa poi smentita nei giorni scorsi, dell'entrata in vigore della nuova regola con il codice della strada varato il 20 giugno. Non soltanto i conducenti delle motociclette, anche tutti coloro che stanno alla guida di un'automobile dovranno adattarsi a questa nuova misura che uniforma il codice italiano a quello degli altri paesi europei. Ma avranno due mesi per abituarsi: per i prossimi sessanta giorni coloro che saranno fermati dagli agenti della stradale con le luci anabbaglianti spente saranno redarguiti ma non multati.

Il cosiddetto decreti dei "fari accesi" è stato approvato dal consiglio dei ministri cinque giorni fa. Ma in realtà la diffusione della notizia aveva lasciato piuttosto disorientati gli automobilisti poiché non si capiva come, dove e quando questa nuova regola dovesse essere applicata. Con il risultato che nel fine settimana soltanto in pochi si erano messi al volante sapendo cosa fare per non incorrere in sanzioni. Gli agenti della stradale hanno fermato centinaia di persone, limitandosi a spiegare le norme del nuovo codice. E oggi il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha finalmente chiarito il mistero.

Motociclette e scooter dovranno viaggiare sempre con i fari anabbaglianti accesi (anche di giorno), mentre le automobili dovranno rispettare quest'obbligo solo in autostrada. Ma ricordiamo le altre norme entrate in vigore con il decreto del governo: abbassamento, da 0,8 grammi al litro a 0,5 grammi al litro, del tasso massimo di alcol nel sangue per poter rimanere alla guida; le multe fatte con gli autovelox e gli altri controlli cosiddetti remoti saranno valide anche se non c'è stata la contestazione immediata da parte della pattuglia, potranno quindi essere installati autovelox validi anche senza la presenza dei poliziotti della "stradale"; consentito, infine, l'uso dell'auricolare del telefono cellulare mentre si è alla guida

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate liberamente un commento, ma nel rispetto della buona educazione.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Rivoglio la mia Italia. Non sono consentiti: * messaggi non inerenti al post (pena,la rimozione del commento) * messaggi pubblicitari * messaggi con linguaggio offensivo * messaggi che contengono turpiloquio * messaggi con contenuto razzista o sessista * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.) Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.